LA STORIA

Scopri la storia della Nike Volley

La “Nike Volley” ASD nasce dalla ferma volontà di un gruppo di intraprendenti e determinate pallavoliste che maturano, dopo anni di crescita nel campo, il desiderio di riportare la pallavolo nel nostro comune.

È l’anno 2008 quando si riaccendono le luci nella storica palestra di San Giuseppe che torna ad animarsi con il rimbombo dei palloni e i fischi arbitrali. Dopo vent’anni di gap sportivo nel campo della pallavolo torna a sventolare la bandiera, come succedeva negli anni ’80, quando la vincente Nike Volley del presidente Peppe Maira militava gloriosa sui campi della Serie A2.   La bandiera è biancorossa e la società è la New Nike Volley ASD guidata dal presidente Attilio Urso.

Il gruppo partecipa quell’anno al campionato di prima divisione ma da subito arriva il primo risultato a premiare la passione messa in campo: nel 2009 centra la prima posizione e nel 2010 arriva la promozione in serie D.

Nello stesso anno arriva anche il cambio della presidenza per la prematura, sofferta e improvvisa scomparsa del presidente Urso. Il testimone è raccolto da Emanuele Giammusso, amico e spalla, che lo aveva coadiuvato nei due anni di attività.

Il progetto cresce, conta circa 80 atlete impegnate nei diversi tornei, dalla prima squadra al minivolley. I risultati sono lusinghieri, ma soprattutto la società implementa la sua attività di promozione sportiva e si impegna nel sociale, nasce in quegli anni il progetto “VOLLEY per TUTTI”, con il fine di aprire le porte della grande famiglia Nike ai bambini meno fortunati.

Nell’agosto del 2012 si aggiunge un importante tassello di ricongiunzione del sempre più ambizioso progetto, a quello della gloriosa Nike: dopo un incontro tra Graziella Di Forti Maira, maglie di Peppe, il presidente Giammusso e l’assessore comunale allo Sport, viene deciso di togliere ogni aggettivo e rispolverare il simbolo Nike. Le biancoazzurre ritornano.

Nel 2012 arriva Mister Ajera ad allenare la prima squadra. Inizia una nuova stagione per la Nike che comincia a strutturarsi sempre di più. Ajera può contare sulla professionalità del preparatore tecnico Carlo La Rosa.

E l’anno 2013 quando Susanna Gorostiague, giocatrice di punta della gloriosa Nike in A2, viene “richiamata a casa” dal presidente Emanuele Giammusso che, nell’ottica del rilancio e consolidamento del settore giovanile, le affida il gruppo. L’obiettivo è chiaro: si parte dal basso, si implementa il vivaio.

Dal 2012 al 2015, in tre anni con due coach alla guida il progetto prende il volo. Cresce e si consolida il settore giovanile, che può contare sull’esperienza della veterana giocatrice-allenatrice, e la prima squadra è al sicuro nelle mani di Mister Ajera.

Nel 2015 anche la prima squadra, a seguito dell’impossibilità di Ajera per ragioni personali e lavorative di portare avanti l’ambizioso progetto, passa nelle mani sicure si Susana Gorostiague e nel 2018 arriva la meritata e agognata promozione in serie C.

Nel 2017 a conferma della capacità di cooperazione, condivisione e unione delle forze dell’ormai consolidata società, nasce il progetto DINANIKE, che trova nelle figure di Cosimo Provenzano e Grazia, un insostituibile contributo. Il gemellaggio, con la preziosa realtà della società della vicina Santa Caterina, mira a creare un vivaio sempre più folto con l’obiettivo di unire le energie e le preziose realtà presenti sul territorio.

L’anno sportivo 2018/2019 ha visto la presenza di ben 116 atlete, 24 nel settore minivolley, 80 nel settore under e le rimanenti in prima squadra.

La partecipazione con più squadre a tutti i campionati giovanili con lusinghieri risultati.

La stagione 2019/2020 inizia all’insegna di un rinnovamento tanto nel settore dirigenziale, con la preziosa collaborazione di nuove figure che hanno contribuito a ridare nuova linfa al progetto, quanto nel settore tecnico e nel roster delle atlete. Tante le attività e le aziende che per questa nuova stagione hanno deciso di sostenere la società con progetti di sponsorizzazione mirati al conseguimento degli obiettivi prefissati.

MAIN SPONSOR